Angeli

Angeli
In molte tradizioni religiose, un angelo è un essere spirituale che assiste e serve Dio (o gli dei) o è al servizio dell’uomo lungo il percorso del suo progresso spirituale e della sua esistenza terrena.

Capelli

Riga 1°: anello magico oppure 2 cat, 6 mb
Riga 2°: 6 aum (punti 12)
Riga 3°: 1 mb, 1 aum, (punti 18)
Riga 4°-5°: 18 mb
Riga 6°: 1 mb, 1 dim, (punti 12)
Riga 7°: 12 aum (punti 24)
Riga 8°: 2 mb, 1 dim, (punti 32)
Riga 9°-14°: 32 mb

Corpo

Riga 1°: anello magico oppure 2 cat, 6 mb
Riga 2°: 6 aum (punti 12)
Riga 3°: 1 mb, 1 aum, (punti 18)
Riga 4°: 2 mb, 1 aum, (punti 24)
Riga 5°: 3 mb, 1 aum, (punti 30)
Riga 6°-10°: 30 mb
Riga 11°: 3 mb, 1 dim, (punti 24)
Riga 12°: 2 mb, 1 dim, (punti 18)
Riga 13°: 1 mb, 1 dim, (punti 12)
Riga 14°: 12 mb
Riga 15°: 1 mb, 1 aum, (punti 18)
Riga 16°-17°: 18 mb
Riga 18°: 2 mb, 1 dim, (punti 24)
Riga 19°-20°: 24 mb
Riga 21°: 3 mb, 1 aum, (punti 30)
Riga 22°-24°: 30 mb







11949334_1622930337983550_2195819927461467433_n


 

agelo


angelo1


11949334_1622930337983550_2195819927461467433_n


agelo

 


Angeli

Origine del termine e suo significato

A-ke-ro (dialetto miceneo, “messaggero”) riportato in Lineare B, la prima scrittura greca risalente al XIV/XII secolo a.C., che precedette il termine ἄγγελος (ánghelos) dal medesimo significato

La parola “angelo” deriva dal latino angelus ed ha origine dalla parola greca ἄγγελος (traslitterazione: ággelos; pronuncia: ánghelos). Attestato nel dialetto miceneo nel XIV/XII secolo a.C. come akero, con il significato di inviato, messaggero; e, come messaggero degli Dei, il termine “angelo” appare per la prima volta nelle credenze religiose della Civiltà classica.

(fonte Wikipedia)

8,303 Visite totali, 36 visite odierne

You may also like...

1 Response

  1. omissions ha detto:

    Hi friends, how is aⅼl, and wһat you want to ѕay on the topic of this post, in mʏ
    view its truly amazing in support of me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *