Farfalla blu

Farfalla blu

Farfalla con testolina

 

 

 

Lo schema della farfalla blu  lo potete trovare qui:  http://touwvanjou.nl/haakpatroon-wilma-de-waterjuffer/

 

La farfalla è un insetto che, come le falene, appartiene all’ordine dei Lepidotteri.

La distinzione tra farfalle e falene non risponde a una classificazione scientifica

tassonomica ma deriva dall’uso comune.

In base a tale distinzione “popolare”, alcuni autori del passato hanno proposto

una distinzione tra Ropaloceri o “Rhopalocera” (farfalle), che nella classificazione

moderna corrispondono alla superfamiglia Papilionoidea, ed Eteroceri o “Heterocera” (falene).

Questa distinzione oggi, però, non è più scientificamente accettata.

Le farfalle hanno abitudini generalmente diurne ed hanno antenne clavate,

a differenza di quelle delle falene che sono spesso pettinate o filiformi e chiudono le ali a libro in posizione di riposo.

Questa distinzione di comodo, al pari di quella tra macrolepidotteri e microlepidotteri,

pur non essendo più ritenuta valida, viene talvolta ancora utilizzata dagli entomologi

per ragioni pratiche, dato che corrisponde a differenze nei metodi di studio dei diversi gruppi.

 

Curiosità

Nell’isola greca di Rodi si trova Petaloudes, la “valle delle farfalle”,

dove d’estate migliaia di farfalle si adunano e stazionano attratte dalla resina di un albero,

il Liquidambar orientalis.

(fonte Wikipedia)

 

353 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *