Inamidare lavori all’uncinetto

 Inamidare lavori all’uncinetto
Io per inamidare i miei lavori esempio le palline di Natale ho utilizzato la colla vinilica:
la proporzione è 1 di acqua 3 di colla, cioè utilizzate qualsiasi misurino esempio un cucchiaio,
bisogna mettere 1 cucchiaio di acqua con 3 cucchiai di colla .
Utilizzate un contenitore con un’apertura grande così potete immergere i vostro lavoro ed impregnarlo bene di liquido.
Strizzare il lavoro tra le mani in maniera da togliere il liquido in eccesso,  lasciare asciugare, io ad esempio
lo faccio alla sera così il giorno dopo è asciutto (con il riscaldamento acceso).
Ricordate di dargli la forma, conviene ricoprire l’oggetto utilizzato per dare la forma con la pellicola, quella da cucina,
così il centrino si stacca senza problemi .
Per le palline di Natale
io ho utilizzato dei palloncini gonfiati all’interno della pallina, poi quando sono asciutti si scoppiano .
A me piace molto l’effetto che fa finito nel senso il lavoro rimane brillante, vivo e si può utilizzare anche sul cotone colorato.

 

Mia nonna, per i centrini utilizzava acqua e zucchero:
la proporzione è 1 cucchiaio e mezzo d’acqua con 1 cucchiaio di zucchero.Scaldare l’acqua con lo zucchero così da scioglierlo, lasciare raffreddare.
Strizzare il lavoro tra le mani in maniera da togliere il liquido in eccesso,  lasciare asciugare mettendolo in forma.
Mi sembra che con questa tecnica i lavori risultino più opachi, per alcuni orecchini ho utilizzato questa tecnica perchè più veloce,
ma ho notato che a seconda del cotone colorato utilizzato sbiadiva un po’.Forse la colpa è del colore non so, comunque per i lavori bianchi è valida.

 

930 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *